Spoleto e il Natale che vorrei

578
Decorazione albero di Natale - Spoleto
Le Luci della città di Spoleto

Tutti noi conserviamo nel cuore il nostro essere bambino con gli occhi pieni di sogni e il cuore ricco di speranza. Ebbene, quale momento migliore dell’anno se non il periodo natalizio per far rivivere la magia che è in noi?

Camminando per le vie di Spoleto non si può fare a meno di notare i luccichii e i colori in cui si è immersa la città. Si parte dal Borgo di Piazza Garibaldi fino ad arrivare in Piazza Campello per ammirare la decima edizione di “Spoleto, la Città in un Presepe”. La mostra, presentata da La  Proloco di Spoleto “A. Busetti”, coinvolge artisti e collezionisti spoletini che amano cimentarsi nella rappresentazione presepiale, oltre a numerose scuole del territorio, tra cui  il Liceo Artistico L. Leonardi di Spoleto. La sezione Scenografia del liceo ha realizzato una riproduzione della natività ispirata a quella dipinta dal Filippo Lippi nella Cattedrale di Santa Maria Assunta. La loro opera d’arte è esposta nell’abside della ex chiesa, che funge da punto di fuga per tutti gli altri lavori. La suggestiva chiesa sconsacrata di San Simone non è aperta quotidianamente al pubblico, viene usata sporadicamente per accogliere eventi e performance teatrali. Un’occasione da non perdere per ammirare la bellezza di questa chiesa gotico-romanica!

Rappresentazione della Natività Liceo Artistico L. Leonardi - sezione Scenografia
Rappresentazione della Natività Liceo Artistico L. Leonardi – sezione Scenografia

L’esposizione è situata all’interno della Ex Chiesa in Piazza Campello, comodamente raggiungibile con il percorso meccanizzato, aperta a ingresso libero dall’8 dicembre 2019 al 14 gennaio 2020. Ancora più coinvolgente è l’iniziativa intrapresa dalla pro loco, che ha indetto la nona edizione del concorso “Presepe in Famiglia”, nato per selezionare il miglior presepe allestito in casa per le festività natalizie con premiazione finale a Palazzo Mauri il 18 gennaio 2020.

Non finisce certo qui… per le vie del centro storico potrete avvistare un uomo con una slitta luminosa e i suoi piccoli e grandi aiutanti che donano biscotti ai passanti. Sto parlando proprio di Babbo Natale! Pronto ad ascoltare ogni desiderio dei bambini e a farli salire sulla sua slitta magica e persino ad accoglierli nella sua casa del centro storico vicino a Piazza del Mercato.

Spoleto si cala perfettamente in questa atmosfera festosa capace di alimentare anche un clima di modernità. A dimostrarlo è la Foresta Incantata che si pone e impone per tutto il Parco del Chico Mendez con delle Luminarie d’autore.

Pupazzo di Neve - Parco del Chico Mendez
Pupazzo di Neve – Parco del Chico Mendez

Il tutto accompagnato dai mercatini di Natale nei giardini della Casina dell’Ippocastano che distribuiscono golosità, giochi e molto altro. La visita è consigliata durante il weekend, in cui la magica foresta si abita di personaggi dei cartoni animati come Mickey Mouse, Minnie, Olaf  e Elsa di Frozen. Ad arricchire l’immaginazione di grandi e piccini ci sono spettacoli pirotecnici e di magia che avvengono ogni ora. Purtroppo per poter visitare la fantasmagorica foresta bisogna mettere mano al proprio portafogli, il che non sembra certo far felice alcuni spoletini. Come si dice: “a Natale siamo tutti più buoni”, e allora diamola una piccola speranza a questa innovativa iniziativa.

L’Umbria si colora e si anima per il periodo delle feste, con intrattenimento e divertimento per tutte le età. Spoleto coglie appieno lo spirito del Natale e per saperne ancora di più sui concerti, gli eventi, le mostre e molto altro non serve che visitare il sito del Comune di Spoleto.  

Buone Feste, 

Valentina Proietti