Quinto appuntamento Creators Live: Fraffrog & RichardHTT

112

Tutti i creator si somigliano e ogni creator è differente a modo suo, caotici e sempre alla ricerca di nuovi progetti, partono da YouTube e approdano su infiniti lidi. Fraffrog e RichardHTT, gli ultimi due ospiti di Creators Live, sono disegnatori e animatori, due giovani sinceri e pieni di passioni.

Francesca è toscana, precisamente di Cortona, ha studiato a Perugia e nella descrizione del suo canale YouTube si dipinge alla perfezione: Il primo canale al mondo gestito da un anfibio, mascherato da umano, mascherato da anfibio. Sono Francesca Presentini e ogni tanto carico un video per ricordarvi che state avendo a che fare con una persona che la vostra mamma non vi raccomanderebbe, ma vi assicuro che sono educata e mi pulisco sempre le scarpe prima di entrare in casa. Ecco, nel caso vi steste domandando l’origine del mio nome, con queste due/tre righe credo di aver fugato ogni dubbio”.

Queste poche righe dicono moltissimo della personalità di Fraffrog, una traboccante vitalità che si sposava benissimo, per l’intera diretta, con il carattere del secondo ospite RichardHTT – pseudonimo di Riccardo Accattatis – e del presentatore Matteo Boila.

Con i suoi folti ricci l’estroverso Riccardo non parla mai solo per sé, gli piace definire se stesso e Francesca un animale a due teste, difatti condividono casa e lavoro. A breve uscirà il loro ultimo progetto Le avventure di Rupert e il Riccio, la storia di una rana che desidera diventare Re e per questo motivo cerca di conquistare il mondo con il suo fedele suddito il riccio. Un trimestrale interamente a colori che troveremo in edicola a partire dal 15 settembre.

Il modo che hanno di lavorare però è agli antipodi, caotica Francesca e molto organizzato Riccardo, si completano e riescono a funzionare alla perfezione. Un sodalizio che ha portato all’apertura del loro ufficio a Milano, dove oltre a girare  video per i canali YouYube  (Perdere le cose  Ho licenziato uno dei miei collaboratori) disegnano e scrivono i loro fumetti come ad esempio Ma io che ne so? (Mondadori), sette brevi storie in cui Francesca spiega l’amore alle rane aliene, o Gira questa pagina, il fumetto autoprodotto di Riccardo dove fra la cupa grafica in bianco e nero si nasconde un ragazzo. Ma perché è scappato? Non possiamo saperlo.

Fraffrog e RichardHTT mettono la loro arte anche al servizio della pubblicità, come quella dei buonissimi biscotti Ringo, e si divertono con i videogiochi collaborando con Children of Silentown.

Insomma i due poliedrici amici spaziano da fumetti a illustrazioni, da video a lavori di grafica, la loro passione i gli svariati interessi riescono a sposarsi bene in qualsiasi ambito.

Il presentatore Matteo afferma alla fine della diretta di essere cresciuto spiritualmente ed emotivamente, se dunque hai perso la puntata recuperala e non smettere di seguire il progetto Creators Live, è tempo ben speso.

Federica Magro