Il Festival dei 2Mondi a casa tua.

428
Spoleto - Teatro Nuovo
Spoleto63 - Teatro Nuovo

In questo periodo di quarantena che ci vede chiusi legalmente nelle nostre abitazioni, non manca l’intrattenimento in streaming a tenerci occupati e a distrarci un po’ dal clima in cui siamo sommersi. Anche il Festival dei Due Mondi ha dato il via ad una produzione on demand con le Opere andate in scena al Festival e registrate dalla Rai nelle ultime edizioni. Grazie alla collaborazione con la Rai è stato possibile inserire nel canale on demand, Rai Play, alcuni spettacoli fruibili gratuitamente tra cui Proserpine, Don Giovanni, Il Minotauro e le Nozze di Figaro.

Al contempo il direttore del Festival, Giorgio Ferrara, ha annunciato il cartellone di Spoleto63, dal 26 giugno al 12 luglio 2020. Nonostante la spiacevole e difficile situazione che il nostro Paese sta affrontando, Ferrara ha sottolineato che “lo spettacolo e la cultura non si fermeranno mai”. È un auspicio a non arrendersi, nonché un piccolo spiraglio di luce che ci può far sognare. Il desiderio è anche quello che la manifestazione possa avvenire come di consueto in una cornice storica e luminosa quale è Spoleto. Tra l’altro la 63esima edizione sarà l’ultima diretta da Ferrara, poiché dal prossimo anno subentrerà Monique Veaute. 

Come di consueto il Festival si aprirà in Piazza Duomo, quest’anno con una rilettura dell’Orfeo di Monteverdi riadattato da Pier Luigi Pizzi, già regista di Palazzo Pitti a Firenze. Artista d’eccezione che solcherà il Festival è Monica Bellucci, che si cimenterà in una lettura delle lettere e delle memorie di Maria Callas. Si aggiunge anche la celebrazione dei 250 anni dalla nascita di Ludwig van Beethoven. 

Certamente un Festival da non perdere e che ci auguriamo possa continuare!
Per ora lo ricordiamo con gli spettacoli on demand su Rai Play con la speranza che tutto andrà bene. 

Valentina Proietti