Diari di quarantena #8 – Margaux Iaria Le Bohec

498
Diari di quarantena – La vostra quotidianità ai tempi del coronavirus 

 

“un bianco e nero di routine fatta di panni stesi”

Margaux Iaria Le Bohec
anni 21
nata a Reggio Calabria
viva a Perugia
professione studentessa

Abbiamo un foglio attaccato su un muro e contiamo i giorni che passano. Scriviamo cosa succede, poco o niente in realtà. “Nevica”, “Abbiamo fatto i pancake”, “Caffè in terrazzo”. Così cerchiamo di distinguere i giorni gli uni dagli altri. Giorni che si confondono in un bianco e nero di routine fatta di panni stesi, letture per ammazzare il tempo e pasta fatta in casa. Pian piano ci accorgiamo che è solo questione di punti di vista e che la solitudine può essere un’opportunità. Leggere ci mancava, sentire il vento dal terrazzo di casa ha un tocco familiare che non avevamo mai notato, è bello sottrarsi alla frenesia e godersi il momento. Questo è il mio punto di vista.

 

Video diario #8 – Il punto di vista di Margaux

 

Testo e video di Margaux Iaria Le Bohec
Illustrazione di Sasha Todini