Coronavirus: aiuta il tuo ospedale

643

In un momento così concitato per il mondo e per il nostro Paese, con l’Italia dichiarata zona sicura e tutti noi in quarantena nelle proprie case, è normale sentirsi impotenti di fronte a questo virus.

Però non è proprio così! Infatti, anche dalle nostre case ci sono tantissimi modi con cui possiamo aiutare e aiutarci a passare questo periodo difficile: una, e forse la più importante, è aiutare gli ospedali.

Su internet infatti, dopo la prima iniziativa di Chiara Ferragni e Fedez, si sono moltiplicate le raccolte fondi per i propri ospedali, ora in prima linea contro l’emergenza. Anche in Umbria ne sono state aperte svariate, che ora vi riepiloghiamo. 

Ricordiamo, grazie alle parole dell’assessore regionale alla Sanità Luca Coletto (vedi Umbria24) che l’Umbria sta “individuando i Dea di secondo livello (ospedali di Perugia e Terni) come punto di riferimento per la gestione dell’emergenza dei casi gravi coi reparti di Malattie infettive e Terapia intensiva; i Dea di primo livello (ospedali di Orvieto, Spoleto, Foligno, Città di Castello e Branca) sono stati distinti in due tipologie: una da destinare all’emergenza Coronavirus, che richiede una riconfigurazione delle strutture, e la seconda da destinare a patologie acuta e subacuta medica e di chirurgia ordinaria; anche gli ospedali di base (Assisi, Pantalla, Castiglione del Lago, Umbertide e Narni-Amelia) saranno divisi in due tipologie: quelli da destinare all’emergenza Coronavirus, riconfigurandoli, e quelli di supporto all’emergenza e quindi dipendenti da ospedali di primo e secondo livello”.

Per maggiori informazioni vi invitiamo a fare riferimento ai siti e agli account delle istituzioni, come Ministero della Sanità, Istituto Superiore della Sanità, Regione Umbria e Protezione Civile.

Le raccolte fondi attualmente attive:

 

PERUGIA

https://www.gofundme.com/f/rafforziamo-terapia-intensiva-contro-coronavirus

 

TERNI

https://www.gofundme.com/f/emergenza-coronavirus-azienda-ospedaliera-terni

 

CITTÀ DI CASTELLO

https://www.gofundme.com/f/terapia-intensiva-citta-di-castello-pg

 

Per segnalare ulteriori raccolte fondi potete contattarci attraverso i nostri canali social (Facebook o Instagram) o tramite mail redazione@umbriagiovani.it 

 

Alessandro Biti